Formazione

Un trattore Lamborghini in crediti per l’agricoltore Gennaro D’ambrosio

Da questa settimana Gennaro D’Ambrosio può lavorare i suoi campi con un trattore Lamborghini fiammante, 60 cv, 4 ruote motrici. Questa è una delle tante storie da raccontare, che diventano realtà grazie al nuovo sistema di pagamento, non più in denaro, ma in cambio di lavoro. Gennaro è un coltivatore diretto di Cascina, in provincia di Pisa. Quando si è iscritto al circuito Affari Senza Soldi aveva due trattori, un po’ datati, anche se ancora funzionanti. Ha iniziato a fornire i suoi ortaggi e la sua frutta al negozio di alimentari “Dai Contadini”, ad Altopascio, in provincia di Lucca, dove è possibile fare la spesa “Senza Soldi”, sia con “Carta Blu” che con “Carta Oro”. Poi i suoi due trattori si sono fermati: il primo è in riparazione all’Officina meccanica O.V.I., di Capezzano Pianore, vicino Viareggio, che da decenni lavora in questo settore. Il secondo trattore, invece, si è proprio ...

Leggi →

Bollette telefoniche in crediti

E’ una tecnologia completamente indipendente dal cavo telefonico ed è in grado di assicurare una connessione Internet costante e veloce. Si chiama tecnologia wireless, ma non si tratta del collegamento senza filo che fa va dal router al computer. Si tratta di una tecnologia che tramite antenne e onde radio collega gli apparecchi alla rete, senza utilizzare la rete Telecom. Con questa tecnologia è possibile fare anche telefonate, ovviamente. Ad utilizzarla è la Siltel, un’azienda telefonica nata a Pistoia e oggi in espansione, sotto il marchio WAYFLY.   Il suo segnale Internet si estende da Sesto Fiorentino a Capannori e da oggi accetta il pagamento anche in crediti, dagli iscritti al circuito Affari Senza Soldi. La Siltel accetta il pagamento con “Carta Blu”, ovvero la metà in euro e la metà in crediti.   L’azienda è nata nei primi anni 2000 e oggi ha ripetitori solo suoi. Abbiamo intervistato il direttore ...

Leggi →

La spesa a domicilio in crediti con listino completo

Da giovedì 13 aprile, riapre il negozio di Altopascio “Dai Contadini” con i prodotti genuini che ha avuto finora, ma con due importanti novità: fare la spesa con “Carta Oro”, ovvero completamente in crediti per chi ha carta oro; ricevere la spesa a domicilio, aggiungendo 10,00 €. All’inaugurazione sarà presente il Sindaco di Altopascio, Sara D’Ambrosio, seno della vicinanza delle istituzioni a questo nuovo modo di fare la spesa.   Soprattutto la spesa a domicilio darà la possibilità di diffondere ad ogni angolo del circuito la qualità dei prodotti che è possibile trovare al negozio “Dai Contadini”, ma è anche la qualità dei prodotti forniti dalle aziende agricole e di allevamento iscritte al circuito. Inoltre, il nuovo servizio darà un’occupazione a chiunque voglia fare questo come lavoro. Già 10 persone stanno raccogliendo gli ordini per la spesa a domicilio. Se volete essere tra i primi clienti a riceverla, potete inviare un’email a ...

Leggi →

Lo spirito di Terrazzana. Il circuito diventa Associazione no profit.

Una importante novità ha inaugurato il 2017. Dalle prime settimane dell’anno il circuito Affari Senza Soldi è gestito da un’Associazione no profit dal nome “Terrazzana”, fondata parallelamente al circuito, con un nome apparentemente strano e diverso dal moderno “Affari Senza Soldi”.     Il consiglio direttivo dell’Associazione è composto da: Tommaso Martini (dell’azienda Noleggio Rapido di Pistoia), Massimiliano Sorghi (dell’azienda 4gas di Pistoia), Matteo Ercolini (organizzatore dell’evento Miss Montecatini), Alessio Bini (fondatore del circuito) Orlando Matteoni (geometra ad Altopascio), Oriano Oriolo (della cooperativa di servizi Mo.Sa. All service di Sesto Fiorentino). E ne entreranno presto a far parte anche Mascia Meini, dell’azienda Ovi di Capezzano Pianore in Versilia, e Sergio Bini (commercialista di Pisa). Anche se non ci avete sentito, abbiamo fatto molti incontri e sono nate molte idee. Eccone alcune: La quota di iscrizione annua viene sostituita con una quota associativa di 10,00 euro; Le commissioni vengono calcolate solo ...

Leggi →

Perché i crediti sono più sicuri dei conti correnti bancari

  “Bail in”, “Bail out”, crack bancari e pensionati che si vedono erodere i risparmi di una vita. Sembra arrogante il titolo che indica come più sicuri i crediti di Affari Senza Soldi rispetto agli euro custoditi nelle banche private, controllate da Banca d’Italia e dalla BCE di Mario Draghi. Eppure, è sempre stato così e i fatti di questi giorni aprono gli occhi su una realtà che è semplice quanto solida. I “crediti” si generano soltanto quando si genera lavoro all’interno della comunità di Affari Senza Soldi. 1 credito = 1 euro Facciamo l’esempio di un cliente iscritto al circuito che si reca da uno dei dentisti iscritti. Il cliente spende 200,00 euro. Non paga, come di regola avviene in Affari Senza Soldi, e si sdebita lavorando per 200,00 euro, secondo il proprio mestiere, per qualsiasi altra azienda del circuito. Se fa l’idraulico, farà interventi alle tubazioni, se fa ...

Leggi →

Oltre 28.000,00 euro recuperati alle banche grazie ai crediti

Oltre 28.000,00 euro vinti contro il Monte dei Paschi, grazie ad una perizia dello Studio Trevisan di Santa Croce sull’Arno, che è iscritto ad Affari Senza Soldi. I crediti servono anche a recuperare gli euro, che nelle nostre tasche sono sempre più scarsi, o a diminuire i propri debiti nei confronti delle banche o di Equitalia. In questo caso, un correntista di MPS aveva chiesto un finanziamento di 50.000,00 euro da rimborsare in 120 rate mensili. Il correntista è andato in difficoltà e ha cominciato a pagare in ritardo le rate, come molto spesso accade, a causa della crisi economica. Così, il MPS ha applicato gli interessi di mora, ma questi interessi sono stati così elevati da essere considerati usurai. Lo studio Trevisan ha calcolato in 28.255,00 euro gli interessi da annullare e, pochi giorni fa, è arrivata dalla Banca d’Italia la conferma: quegli interessi sono da annullare, riducendo il ...

Leggi →

Grande interesse per Affari Senza Soldi all’Università della Scozia

Ha suscitato grande interesse la relazione del dott. Domenico Cortese presentata venerdì 4 settembre al Dipartimento di Filosofia, dell’Università di Dundee in Scozia su Affari Senza Soldi, analizzati in chiave hegeliana. Non il Dipartimento di Economia, ma quello di Filosofia, perché quando viene riscritta la teoria economica, bisogna tornare ai fondamenti del sapere. Il dott. Cortese è PhD student all’Università di Dundee, Laurea Triennale in Filosofia e Scienze Umane e Laurea Specialistica in Scienze Filosofiche, entrambe all’Università di Cosenza. In foto, il dott. Cortese Hegel costruisce un sistema filosofico fondato sul riconoscimento reciproco delle coscienze, completamente intersoggettivo e senza bisogno di un ente esterno che regoli il tutto. E, da questo punto di vista, Affari Senza Soldi è proprio così: gli scambi si regolano da soli all’incontro di domanda e di offerta individuali. I consulenti servono solo ad agevolare gli scambi e a sorvegliare che nessuno approfitti della fiducia che ...

Leggi →

Paga gli “alimenti” alla ex moglie in crediti

Marco e Eleonora sono due ex coniugi, come tanti, separati in buoni rapporti e con gli alimenti che l’ex marito deve pagare alla moglie per aiutare la figlia a crescere. La crisi, però, è una gabbia che si stringe addosso a ciascuno di noi e logora prima le proprie speranze sul futuro e poi le relazioni sociali, senza lasciarne nessuna intatta. Sembra che i soldi, o meglio la mancanza dei soldi, sia un’arma di distruzione sociale silenziosa, subdola e inarrestabile. Così, Marco ha iniziato a trovare le prime difficoltà a pagare gli alimenti, ma col tempo le difficoltà aumentavano anziché diminuire. I rapporti peggioravano ogni giorno, fino a quando la soluzione è arrivata di loro iniziativa. Eleonora ha accettato di buon grado i crediti e Marco è stato ben felice di pagarli, perché -a differenza degli euro- i crediti si guadagnano con facilità e in proporzione alla voglia di lavorare. ...

Leggi →

Il Mercato dei Fiori ringiovanito senza soldi

Il Mercato dei Fiori di Pescia ha un aspetto ringiovanito dopo che si è svolta al suo interno la prima edizione della fiera di Affari senza Soldi. I corridoi d’ingresso stavano accusando il passare degli anni e gli agenti atmosferici.   Uno dei due ingressi prima dei lavori Subito dopo la fiera di ottobre, mostrano una superficie in cemento nuova e una vernice data di fresco. Lo stesso ingresso durante i lavori Le aiuole in mezzo ai corridoi sono state riordinate e la sala aste è stata resa in condizioni di poter essere utilizzata, dopo che per anni la sua porta era rimasta chiusa al pubblico.   La sala aste rimessa a nuovo Tutto questo è stato fatto senza soldi, ma in questo caso è stato fatto letteralmente senza soldi, perché tutti i lavori sono stati svolti al 100% in crediti. Non è stato un caso di baratto, ma come ...

Leggi →

L’auto ad acqua alla Fiera del 14 e 15 novembre

La fiera annuale di Affari Senza Soldi, che si svolgerà al Mercato dei Fiori di Pescia sabato 14 e domenica 15 novembre 2015, avrà come attrazione principale l’auto ad acqua. Non si tratta di un progetto o di un prototipo, ma di un congegno perfettamente funzionante che è possibile istallare da subito su qualsiasi motore a scoppio: su auto diesel, a benzina e persino si camion e trattori. A presentare la novità saranno i tecnici dell’officina 4Gas di Pistoia. Le vetture ad acqua sono vetture di serie che hanno un serbatoio in più riempito con acqua distillata o acqua piovana. Attraverso un condotto dove passa tensione elettrica l’acqua si scinde in idrogeno e ossigeno: due gas che migliorano entrambi la combustione interna dei motori, migliorandone tra l’altro le prestazioni e riducendone le emissioni inquinanti. In foto, un fiammante prototipo sportivo. La 4Gas ha istallato impianti ad acqua su auto del ...

Leggi →