Prodotti Senza Soldi

Moneta Scritturale vs Affari Senza Soldi

Come Presidente dell’Associazione Terrazzana, vorrei informarvi del fatto che molti iscritti, me compreso, stanno ricevendo la proposta di aderire all’iniziativa della cosiddetta “Moneta scritturale”. Secondo i suoi promotori, chiunque può emettere moneta e può utilizzare questo potere pagando le banche, persino i debiti in sofferenza, ed Equitalia. Tuttavia, a chi ha aderito a questa iniziativa, non soltanto né le banche né Equitalia hanno accettato moneta creata da un singolo cittadino, ma chi lo ha fatto è stato persino segnalato all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 131 del Testo Unico Bancario, rischiando una condanna da 6 mesi a 4 anni di carcere. A capo dell’iniziativa, ci sarebbe un’associazione no profit. Ma chi propone l’iniziativa chiede una quota di iscrizione di 600,00 euro. Ora, ma se l’associazione è no profit, perché chiedere una quota di iscrizione così alta? E soprattutto perché chiedere soldi, quando ci dicono che chiunque può creare soldi? Affari ...

Leggi →