Cercasi fornaio con “Carta Dipendenti”

Il nostro forno sta vivendo un aumento di fatturato, ma non abbastanza per assumere una persona con le tradizionali formule di pagamento.

Grazie alla formula di Affari Senza Soldi, possiamo inserire una persona con regolare busta paga e possiamo pagarla con “Carta Dipendenti”, ovvero in parte in cambio di beni e servizi all’interno del circuito delle circa 300 aziende che ne fanno parte.

In questo modo, è possibile crescere insieme al nuovo dipendente. Man mano che l’azienda cresce sono previsti premi e incentivi, per condividere i successi.

Facciamo il pane di una volta, usando farine macinate a pietra con germe di grano.
Ma dedichiamo spazio anche all’innovazione. Abbiamo pani con farina di mais e semi di girasole e pani ai multicereali, ottenuti con crusca integrale e farina di otto semi diversi.
Produciamo anche biscotti e dolci.
Laboratorio: via Ruga Orlandi, 64 Pescia (PT)

Per candidarsi, inviare il proprio CV a nuovilavori2017@gmail.com

Ecco una breve spiegazione del funzionamento del circuito Affari Senza Soldi:

Affari Senza Soldi è uno scambio di beni e servizi senza passaggio di euro. Acquisti da un’azienda del circuito, p. es. 500,00 euro e non paghi. Poi, ti sdebiti lavorando per un’altra azienda del circuito per 500,00 euro. Tutto è regolato da conti correnti e da carte di credito.
I conti correnti aziendali possono avere dei fidi, ma a differenza dei fidi bancari, questi fidi non hanno né interessi né scadenze. E non importa avere una Crif immacolata. Per ricevere un fido in Affari Senza Soldi occorre avere un’azienda produttiva e utile al resto della comunità.
Ci sono tre tipi di pagamento:
Chi sceglie Carta di credito Blu incassa al 50% in euro e al 50% in crediti e spende in ugual maniera.
Chi sceglie Carta di credito Oro incassa al 100% in crediti da chi ha Carta di credito Oro e spende al 100% in crediti da chi ha Carta di credito Oro.
Poi c’è la Carta per dipendenti. Un dipendente che sceglie di lavorare in Affari Senza Soldi incassa il 40% della busta paga in euro. Il restante 60% in crediti se lo può spendere come una Carta Oro.
Settori: cerco lavoro, offro lavoro

Informazioni sull' Autore  ⁄ Alessio

No Comments