Ogni azienda ha un proprio conto corrente dove si annotano tutti i movimenti in euro e in crediti.

Il conto corrente non frutta interessi né attivi né passivi e non ha commissioni.

Strano?

No, il denaro non può generare denaro da solo.

La sua funzione è quella di far scambiare beni e servizi tra loro. Quindi, il denaro può aumentare solo se aumentano i beni e i servizi scambiati, come è scritto nel nostro codice economico.

Le uniche voci di spesa, nel conto corrente, sono quelle relative all’attività dei consulenti “Senza soldi”.

Ecco qua un esempio di conto corrente “Senza Soldi”:

conto Senza Soldi