Perché i crediti sono più sicuri dei conti correnti bancari

banca d'Italia

 

“Bail in”, “Bail out”, crack bancari e pensionati che si vedono erodere i risparmi di una vita.

Sembra arrogante il titolo che indica come più sicuri i crediti di Affari Senza Soldi rispetto agli euro custoditi nelle banche private, controllate da Banca d’Italia e dalla BCE di Mario Draghi. Eppure, è sempre stato così e i fatti di questi giorni aprono gli occhi su una realtà che è semplice quanto solida.

I “crediti” si generano soltanto quando si genera lavoro all’interno della comunità di Affari Senza Soldi.

1 credito = 1 euro

Facciamo l’esempio di un cliente iscritto al circuito che si reca da uno dei dentisti iscritti. Il cliente spende 200,00 euro. Non paga, come di regola avviene in Affari Senza Soldi, e si sdebita lavorando per 200,00 euro, secondo il proprio mestiere, per qualsiasi altra azienda del circuito. Se fa l’idraulico, farà interventi alle tubazioni, se fa il commercialista terrà la contabilità, se è un privato verrà assunto da un’azienda come dipendente.

Il dentista avrà un credito di 200,00 euro che si potrà spendere dove meglio crede, purché all’interno del circuito. “Credito”, in realtà, è l’abbreviazione di “crediti verso clienti” perché si tratta in tutto e per tutto di euro non pagati.

Ecco i motivi per i quali i crediti sono più sicuri degli euro tradizionali:

  1. i crediti sono garantiti dal vostro lavoro. Avete maturato crediti? vuol dire che avete lavorato e nessuno ve lo potrà negare. Tracce del vostro lavoro vengono riportate nei conti correnti di Affari Senza Soldi, che si trovano su due server ultrasicuri.
  2. I crediti NON hanno formato cartaceo. Quindi, nessuno ve li può rubare. Non c’è bisogno di stare in ansia in luoghi affollati.
  3. I server non custodiscono i crediti, ma li registrano soltanto. Se i due server esplodessero, nemmeno in quel caso perdereste i vostri crediti, perché ne rimane traccia nella vostra contabilità: fatture, buste paga, ricevute, ecc.
  4. Se l’azienda che gestisce il circuito si dissolvesse nel nulla, la software house continuerebbe a gestire i conti correnti interagendo direttamente con i consulenti.
  5. Se scomparissero anche la software house e i consulenti, rimarreste voi!

conto Senza Soldi

In foto, l’immagine di uno dei conti correnti dove vengono registrati i crediti.

 

In sintesi, i crediti si basano su ognuno di voi, senza che vi dobbiate fidare o appoggiare a nessun istituto bancario, che a sua volta si fida di banche centrali, che a loro volta interagiscono con sistemi finanziari più grandi di tutti noi e spesso più grandi della fantasia degli stessi banchieri che li hanno inventati.

Affari Senza Soldi è una comunità che si regola da sola. I consulenti sono componenti della comunità che aiutano gli altri ad accelerare gli scambi commerciali. Ecco perché i crediti sono indistruttibili.

Nessun “bail in”, nessun “bail out”, nessun evento può togliervi i crediti che avete maturato.

 

Informazioni sull' Autore  ⁄ Alessio

No Comments